Un altro reportage da Ventimiglia scritto dai medici Amelia Chiara Trombetta e Antonio Curotto i quali, da maggio in poi, sono stati presenti sul territorio in aiuto dei migranti, raccontando su Effimera, con grande coraggio e umanità, la progressiva e drammatica involuzione della situazione, dopo la chiusura del confine con la Francia. 

Come sempre, una ricostruzione insieme asciutta, lucida e toccante, che parte dal funerale di Milet, 16 anni, morta nel tentativo di passare la galleria che divide l’Italia dalla Francia, la scorsa settimana.

Qui il pdf, con le immagini: report-15 e 16-10-16

 

Qui le cronache dei mesi scorsi:

Profughi a Ventimiglia – di Buranello

I racconti di Ventimiglia – di Lia, Antonio, Nicola e Roberto

Aggiornamenti da Ventimiglia: migranti torturati per le impronte – di Amelia Chiara Trombetta, Antonio Curotto, Roberto Faure

Ventimiglia, dopo lo sgombero una situazione disumana – di Amelia Chiara Trombetta e Antonio Curotto

 

Immagine in apertura: Milet Tasfemariam, la giovane eritrea travolta e uccisa da un tir nel tentativo di passare il confine

Print Friendly