In Evidenza

  • marangoni-manifesto-fake_0

Rovereto: operai situazionisti affiggono manifesti a firma Cgil-Cisl-Uil

luglio 30th, 2016|0 Comments

Dal quotidiano L’Adige, apprendiamo che un manifesto a firma di Cgil, Cisl e Uil è stato affisso nelle vie di Rovereto. In realtà di tratta di un subvertising, di un fake, un falso che tuttavia mette in luce il desiderio recondito dei lavoratori italiani: ritrovare un sindacato conflittuale.

Nella notte del 22 luglio, nella zona di Rovereto, un’accumulo eccezionale di energia, a seguito di un forte e particolare temporale, si è concentrato in Via Garda 44, Via Campagnole 12 e C.so Rosmini 12, rispettivamente sedi della Cgil, della Cisl e della Uil locale. L’impatto con il general intellect è stato scioccante: tutti hanno iniziato a “dire la verità”. Dopo decenni di torpore sul fronte contrattuale, acuito dalla diffusione epidermica del pericoloso […]

Effimera è un progetto autogestito, sostienici e aiutaci a migliorarlo!




Sostieni Effimera!

Ultime da Effimera

Sulle iniziative a favore della libertà di ricerca e delle libertà politiche – di General Intellect

Serpeggia on line un certo malcontento per le iniziative universitarie a sostegno della libertà di ricerca. Si reclama, cioè, l’impossibilità di un “eccezionalismo universitario” rispetto alla repressione.

Sacrosanto. E, difatti, molte delle iniziative sin qui condotte sono state concordate col Movimento […]

Ventimiglia, dopo lo sgombero una situazione disumana – di Amelia Chiara Trombetta e Antonio Curotto

Terzo reportage da Ventimiglia. Il primo descriveva la situazione del campo di via Tenda, poi sgomberato, e raccoglieva alcune testimonianze dei migranti in transito verso la Francia. Il secondo denunciava le pressioni e le torture subite dai profughi in Italia […]

In difesa della tesi di laurea – Alcuni docenti di Ca’ Foscari

Qui di seguito un documento sottoscritto da alcuni docenti dell’Università Ca’ Foscari di Venezia dopo la pubblicazione delle motiviazioni della sentenza del tribunale di Torino che ha condannato una laureata di Antropologia dell’ateneo per la sua tesi sul movimento NoTav
***
Il […]

Oltre l’appello. Un dibattito a Venaus sulla libertà di ricerca

Giovedì 21 luglio, dopo l’appello lanciato da Effimera e dopo una serie di articoli di approfondimento pubblicati anche sul sito, si è tenuto un dibattito di estremo interesse sul tema della libertà di ricerca nello scenario delle montagne valsusine e […]

Incrociare gli sguardi critici – di Matteo Polleri

Una recensione al libro di Federico Chicchi, Emanuele Leonardi, Stefano Lucarelli, Logiche dello sfuttamento. Oltre la dissoluzione del rapporto salariale, (Ombre Corte, 2016)

1.

La storia dell’operaismo italiano è stata, come noto, ricca di spunti e incursioni teoriche che si sono rivelate […]

L’insostenibile pesantezza del condizionamento accademico sulla ricerca – di General Intellect

Vi ricordiamo che domani pomeriggio alle ore 15 a Venaus si terrà una tavola rotonda intitolata “Ricerca e movimenti: quando si congiungono scatta la repressione”. Il confronto è stato organizzato dal movimento NoTav in collaborazione con le istituzioni locali e […]

Audio del convegno