Accogliere o controllare? Il punto di vista di operatori e operatrici di base – di Operatori e Operatrici X Genova

L’assemblea autogestita degli operatori e delle operatrici del sociale ha iniziato ad incontrarsi, a livello nazionale e genovese, a partire dall’opposizione alla Legge Minniti-Orlando, consapevoli […]

Pratiche di ordinaria buona accoglienza – di Marta Menghi, Cecilia Paradiso, Amelia Chiara Trombetta

Lunedì 22 maggio, la città di Genova inizia ad assistere allo svolgersi di una protesta organizzata da un gruppo di richiedenti asilo, ospiti di diverse […]

Per John Kenedy. Al presidente nero con una “enne” – Operatori X Rete No Borders Genova

In queste settimane molte morti di migranti hanno attraversato il nostro paese, chi cercando di attraversare i confini, chi disperato nel non trovare un futuro […]

Tra Barroso e Bouhlel! Quindici anni dopo Genova – di Franco Berardi Bifo

Things fall apart; the centre cannot hold;
Mere anarchy is loosed upon the world,
The blood-dimmed tide is loosed, and everywhere
The ceremony of innocence […]

La lotta per il lavoro all’Ilva trova posto in prima fila (ma in sala già scorrono i titoli di coda…) – Franco Fratini, Gianfranco Mattei e Roberto Faure

Nel ciclo integrato della produzione di acciaio si parte dal minerale ferroso e dal carbone per giungere all’acciaio, passando dalla ghisa che è il prodotto […]

Sciopero! Non dire mai che non serve – di Effimera

La recente vertenza sul trasporto pubblico locale di Genova ha riportato alla ribalta, al di là della valutazione sull’esito del conflitto, l’efficacia di un’azione che […]

Un tram che si chiama desiderio – di Agostino Petrillo

“ E i tram continuano la loro corsa…già nel socialismo”

W. Majakovskij

“Ö purpu le cottö”, il polpo, che richiede una lunga bollitura, è finalmente cotto, pare […]

novembre 27th, 2013|Categorie: Lavoro, precarietà, diritti e conflitti|Tags: , , , , |0 Commenti

Genova, fai paura, facci sognare – di Buranello

A Genova cinque giorni di sciopero selvaggio dei lavoratori del trasporto urbano. I tranvieri già avevano accettato un contratto che peggiorava le condizioni salariali e […]