Christian Laval e Maurizio Lazzarato discutono il libro di Davide Gallo Lassere Contre la Loi Travail et son monde. Argent, précarité et mouvements sociaux, (Eterotopia France/Rhizome)

Pubblichiamo due testi molto importanti di Christian Laval e di Maurizio Lazzarato i quali, a partire dal testo di Gallo Lassere, riflettono sui meccanismi che hanno portato alla costruzione del “lungo marzo francese”, prolungato da Nuit Debout, un movimento ampio e sfaccettato contro la riforma del mercato del lavoro francese, introdotta con la Loi El Khomri (la cosiddetta Loi Travail), che è durato circa sei mesi, tra gennaio e giugno 2016.

I due contributi che presentiamo non sono classiche recensioni a un libro ma rappresentano piuttosto un dialogo con l’autore che insiste sugli snodi politici del presente. Da punti di vista diversi, vengono osservate la crisi attuale e il dispiegarsi delle nuove forme della governance europea e internazionale che assumono i tratti dello stato d’emergenza e della guerra civile. Si tratta di mettere a fuoco il significato di questo movimento e il significato della sua sconfitta, osservando gli aspetti inediti della soggettività contemporanea. Si tratta dunque di ragionare sui metodi, sugli strumenti e sulle organizzazioni adeguate, per resistere e attaccare nel presente.

*****

Pensare strategicamente la lotta contro la Loi Travail – di Christian Laval

A proposito di Contre la loi travail et son monde. Argent, précarité et mouvements sociaux, (Eterotopia France, 2016) di Davide Gallo Lassere

*****

Soggetti imprevisti, guerre civili, punti di rottura – di Maurizio Lazzarato

Una lettura del libro di Davide Gallo Lassere Contre la Loi Travail et son Monde Argent, précarité et mouvements sociaux  (Eterotopia-France, 2016)

 

 

Immagine in apertura: Thierry Ehrmann da Flickr!

Print Friendly